$this->setGenerator(null); Attività Montessori da fare con i bambini
 

 

logo scenari magazine

Attività Montessori da fare con i bambini

Spesso si sente parlare del famoso metodo Montessori, la cui teoria si basa sul concetto che “I bambini non sono l’oggetto del sapere, il mistero da esplorare, sono loro stessi fonte di conoscenza." Teoria che ha spesso ricevuto consensi e critiche, così oggi oltre a cercare di capire su cosa si basa e perché da alcuni è criticato, vi descriviamo 5 attività Montessoriane da fare con i bambini. 

Maria Montessori fu la prima donna a laurearsi in medicina nel 1896, candidata per 3 volte al premio nobel, pedagogista, scrittrice, scienziata, ricercatrice, donna straordinaria e preziosissima per i bambini e l'educazione, ha diffuso in tutto il mondo la sua filosofia pedagogica dando vita a numerosi istituti scolastici con un metodo di studio incentrato sul rispetto della figura del bambino.

L'approccio didattico Montessori è fondato sulla centralità dell'autonomia del bambino, dove la figura dell'insegnante si trasforma in abile osservatore. 

Ogni bambino ha i suoi ritmi nell'apprendimento così come nelle attività di ogni giorno, il metodo Montessori prevede che ogni alunno debba essere lasciato libero di svolgere le attività proposte per tutto il tempo che esso riterrà necessario.

Nelle scuole Montessori, anche in quelle dell'infanzia, i bambini vengono in contatto con oggetti di uso comune come bicchieri di vetro, coltelli ed utensili. Insegnando loro a maneggiarli con cura, il pericolo che posano farsi male è pressoché nullo.

Nel metodo Montessori è fondamentale la collaborazione della famiglia per poter fornire al bambino una completa esperienza Montessoriana.

A casa occorre creare un ambiente a misura di bambino, dentro il quale esso possa muoversi in autonomia senza dover chiedere aiuto ai genitori.

Quindi da dove arrivano le critiche? Il metodo Montessiano è stato criticato perchè si ritiene che falsifichi la socialità. L’ambiente sereno nel quale il bambino deve essere inserito non lo rende infatti immune dalla cattiveria della società e che il suo preservarlo totalmente dal conflitto non lo fortifichi.

Ma passiamo a noi, abbiamo selezionato 5 attività Montessoriane da svolgere a casa insieme ai vostri bambini: 

1. Immagini in bianco e nero (sin dalla nascita)

Già appena nato il neonato ha una grande capacità di concentrazione sugli oggetti che ha nei paraggi, purché siano vicini al suo viso e siano molto contrastanti. Per esercitarlo basta creare con del cartoncino delle forme (anche astratte) in bianco e nero e metterle vicino alla culla, sul muro, il fasciatoio.  

2. Il Gioco del Silenzio

Maria Montessori racconta che, giocando al silenzio in classe, i bambini scoprirono il rumore della pioggia e ne furono profondamente felici. Si tratta di far stendere i bambini in terra su di un tappetino ed insegnare loro a stare in silenzio per un po’di tempo.

3. Descrivere un’immagine (2 anni)

Mostrate l’immagine di un libro e chiedete ai bambini, una dopo l’altra, cosa vedono. Dimostrate che ciò che pensano è davvero importante.


4. Gli Alfabeti Tattili 

Costruite delle lettere smerigliate: costruite il vostro alfabeto tattile in casa (basta ritagliarle una ad una ed attaccarle su dei supporti colorati), per permettere al bambino di comporre le varie parole sul tappeto spostando i cartoncini con le lettere.

5. Apparecchiare la tavola

Portate il vassoio a tavola. Stendete la tovaglietta e posateci sopra quella di auto correzione. Tracciate con il dito la forma degli oggetti rappresentati. Disponete gli oggetti in quest’ordine: piatto, bicchiere, posate. Rimettete gli oggetti nel vassoio in senso opposto. Proponete al bambino di fare l’attività.  

 
 

Chi siamo

Scenari Magazine

Scenari Magazine nasce dall'idea di uno studio di comunicazione di Lecce (Mediacreative) di creare un free press che parlasse di sole cose felici: eventi, spettacoli, curiosità nel Salento ma non solo.

Mission

La nostra mission è di fornire spunti di riflessione ai nostri numerosi lettori, e offrire alle aziende inserzioniste una visbilità "costruttiva" , basata sui contenuti e non solo sulle immagini

Distribuzione

Il free press è distribuito nei bar e locali di Lecce e del Salento "più belli", Luoghi di incontro e di eventi che coinvolgono principalmente persone giovani e dinamiche, più attente agli argomenti trattati dalla rivista

Comunicati

Siamo sempre felici di ricevere i comunicati stampa relativi eventi e spettacoli che si terranno nel Salento. Ci piace pensarci al fianco delle associazioni che operano sul territorio. il nostro indirizzo è info@scenarimagazine.it

Social

Siamo presenti su tutti i canali social per restare sempre in contatto e portare le nostre notizie ovunque!

Facebook

Google +

Twitter