Sarahah l'app che spopola tra i giovani

Sarahah l'app che spopola tra i giovani

Tra i giovani in queste settimane sta spopolando una nuova app Sarahah, ma di cosa si tratta e come funziona?

Categoria: social - web

Sicuramente in questi giorni vi sarà capitato di imbattervi in Sarahah, non è una persona e neanche qualcosa di esotico da mangiare, ma è un'applicazione che si basa su rapporti social, molto simile ad ask.fm, e che nelle ultime settimane ha registrato il boom di utenti registrati. 

Vediamo meglio di cosa si tratta.

Sarahah che in arabo significa Franchezza/Onestà, è stata ideata nel 2016 dal giovane Zain Al Abidin Tawfiq in Arabia Saudita, e inizialmente nasce come sito web attraverso il quale i dipendenti delle aziende avevano la possibilità di esprimere la loro opinione, in modo anonimo, sui colleghi e sul datore di lavoro senza subire ritorsioni.

Successivamente Tawfiq chiese ad un amico influencer di provarla e questo portò ad un aumento degli iscritti, cosi sviluppò l'app e il successo venne confermato anche oltre oceano. Tawfiq afferma che gli utenti registrati sono diventati 14 milioni,  e sono soprattutto i giovani a scaricarla. Questo però è un dato che sta allarmando molti, perché l'anonimato potrebbe incentivare l'invio di messaggi di odio e minacce, quindi aumento del cyberbullismo. Su questo punto è intervenuto prontamente Tawfiq il quale afferma che sono attivi dei filtri per parole offensive ed inoltre è possibile bloccare gli utenti e scegliere il proprio pubblico. Speriamo che questo basti per bloccare chi non pensa 10 secondi in più prima di premere invio. 

Vediamo come funziona. 

Chi scarica l'app inizia con il creare un proprio account collegato ad un indirizzo pubblico che si condivide con amici e conoscenti per poter ricevere messaggi e commenti anonimi su di sé. Le altre persone possono commentare anche senza essere registrati e rimarranno sempre nell'anonimato. 

Giornale sfogliabile

In Evidenza

 
 

Chi siamo

Scenari Magazine

Scenari Magazine nasce dall'idea di uno studio di comunicazione di Lecce (Mediacreative) di creare un free press che parlasse di sole cose felici: eventi, spettacoli, curiosità nel Salento ma non solo.

Mission

La nostra mission è di fornire spunti di riflessione ai nostri numerosi lettori, e offrire alle aziende inserzioniste una visbilità "costruttiva" , basata sui contenuti e non solo sulle immagini

Distribuzione

Il free press è distribuito nei bar e locali di Lecce e del Salento "più belli", Luoghi di incontro e di eventi che coinvolgono principalmente persone giovani e dinamiche, più attente agli argomenti trattati dalla rivista

Comunicati

Siamo sempre felici di ricevere i comunicati stampa relativi eventi e spettacoli che si terranno nel Salento. Ci piace pensarci al fianco delle associazioni che operano sul territorio. il nostro indirizzo è info@scenarimagazine.it

Social

Siamo presenti su tutti i canali social per restare sempre in contatto e portare le nostre notizie ovunque!

Facebook

Google +

Twitter