Una Pizza a regola d'arte

Nel giugno 1889, per onorare la Regina d'Italia Margherita di Savoia, il cuoco Raffaele Esposito preparò la "Pizza Margherita", una pizza condita con pomodori, mozzarella e basilico. Molto spesso questa è la storia che viene raccontata quando si parla della nascita della pizza, ma in realtà bisogna tornare indietro tanti e tanti anni (alcuni dicono fino agli Egizi), per osservare la nascita di uno degli alimenti più apprezzati e cucinati in tutto il mondo. 

Sembra semplice riuscire a fare una pizza, basta acqua, farina, po' di lievito e tanto estro... ma basta davvero solo questo? 

No. Dietro una buona pizza c'è innanzitutto un ottimo impasto, digeribile e croccante al punto giusto, oltre che ottimi e genuini ingredienti. 

Tutti sanno fare una pizza, ma riuscire a cucinare una PIZZA OTTIMA è un privilegio di pochissimi. Un ruolo importante viene ricoperto dal lievito madre che conferisce aromi, gusto e consistenza diversi rispetto al classico lievito di birra, e rende l’impasto leggero e digeribile, perché a nessuno piace che la pizza rimanga sullo stomaco per tutta la notte. Un ulteriore passaggio che influisce sulla digeribilità è la lievitatura, l’impasto deve lievitare, ma soprattutto maturare il tempo necessario, il tempo che li serve per essere pronto ad essere lavorato e infornato. 

Anche la qualità delle materie prime incide tantissimo sul risultato, la farcitura della pizza deve essere studiata con attenzione, i gusti devono sposarsi tra di loro e non prevalere uno sull'altro. 

Perciò gusto, fragranza, scioglievolezza e digeribilità sono gli elementi che caratterizzano una Pizza a regola d'arte, che noi di Scenari abbiamo avuto l'onore di assaggiare presso la Roscia a Lequile in via Osanna 33, che non a caso è anche membro dell'Associazione Pizzaioli Pugliesi. 

Ricette

I pezzetti di cavallo della tradizione

Leggi tutto...

La Foglia Matta

Leggi tutto...

Hamburger... dall'America al Salento

Leggi tutto...

Puddhrica la ricetta pasquale

Puddhrica, Puddrica o Cuddhura salata o dolce questo è l'alimento salentino pasquale per eccellenza, solo pochi ingredienti per lo più poveri che danno vita ad un esplosione di bontà. Ma vediamo come si prepara. 

Leggi tutto...

La regina dei fornelli: Panzerotti di patate

Leggi tutto...

Danza e sport

Contest Fotografico di Danza

Leggi tutto...

Ballerò Dance your life

Leggi tutto...

Vacanze Romane al Politeama Greco

8 Novembre a Lecce

Leggi tutto...

Le emozioni del saggio di danza

Leggi tutto...

La danza classica arte, tecnica e disciplina - Ilenia De Pascalis

Leggi tutto...

Da non perdere...

Marketing e nuove Tecnologie

Formazione

Più letti

La storia del Pasticciotto La storia del Pasticciotto
Nuovi Impasti Nuove idee... Pizzeria La Roscia Nuovi Impasti Nuove idee... Pizzeria La Roscia
Profumo di Natale: Mostaccioli pugliesi Profumo di Natale: Mostaccioli pugliesi
La ricetta della Tradizione La ricetta della Tradizione
I pezzetti di cavallo della tradizione I pezzetti di cavallo della tradizione

Motori e Sport

Ultime news

Mojito, il drink dei pirati Mojito, il drink dei pirati Prendi del rum, dello zucchero di canna, del succo di lime, delle...
La caponata alla Siciliana La caponata alla Siciliana Oggi facciamo un salto in Sicilia per uno dei contorni migliori, La...
Puddhrica la ricetta pasquale Puddhrica la ricetta pasquale Puddhrica, Puddrica o Cuddhura salata o dolce questo è l'alimento...
Le Chiacchiere di Carnevale Le Chiacchiere di Carnevale Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche del periodo di...
La regina dei fornelli: Panzerotti di patate La regina dei fornelli: Panzerotti di patate